News


Lunedì 15 Aprile l’Assemblea degli iscritti del Circolo PD di Borgo Valbelluna si è riunita per discutere e approvare le linee politico-programmatiche per il Comune.  “Si tratta di un documento al quale ha lavorato il Direttivo del nuovo Circolo PD Borgo Valbelluna e che ieri sera abbiamo sottoposto alla discussione e all’approvazione di tutti i nostri iscritti – dichiara la Segretaria del Circolo, Alessia Telese – Siamo una nuova realtà, nata dall’unione dei precedenti circoli PD di Mel-Lentiai e di […]

Il programma del PD per Borgo Valbelluna


Lunedì 15 Aprile alle ore 20.30 presso la Sala Ocri in Via Negrelli a Feltre, il deputato PD Enrico Borghi presenta il libro “Piccole Italie – Le aree interne e la questione territoriale“.  Il saggio, pubblicato da Donzelli Editore, tratta una riflessione sul ruolo che le aree marginali – montane, rurali e periferiche – dovrebbero avere in un quadro di sviluppo e sostenibilità che il nostro Paese è chiamato ad affrontare e sulle politiche necessarie a garantire pari accessibilità ai servizi essenziali […]

Lunedì 15 Aprile l’on. Borghi con “Piccole Italie” a Feltre



  Venerdì 5 Aprile alle ore 18.00 l’europarlamentare Cécile Kyenge sarà a Feltre per un incontro pubblico e un aperitivo con iscritti e simpatizzanti. L’incontro si terrà presso l’Osteria Civico 43 in Via Mezzaterra a Feltre.   Sito web dell’europarlamentare Cécile Kyenge >            

Venerdì 5 Aprile l’eurodeputata Kyenge a Feltre


1
Belluno, 02 Aprile 2019 «La Regione ha fatto la solita pernacchia ai bellunesi e al loro referendum per l’autonomia della Provincia». La Segretaria provinciale del Partito Democratico, Monica Lotto, interviene contro il passaggio delle competenze dalla Provincia alla Camera di Commercio in materia di turismo e agriturismo deciso dalla giunta di Venezia. «Ci stanno spogliando di tutto a discapito di una qualsivoglia forma di autonomia locale. L’ennesima azione contro il Bellunese, una scelta che tradisce l’esito del referendum dello scorso […]

Turismo e agriturismo, ennesimo schiaffo all’autonomia bellunese