“Congelamento” fondi destinati alla ristrutturazione dell’Ospedale di Agordo, l’intervento del PD Agordino


Il PD Agordino interviene nel dibattito sul “congelamento” dei fondi per la ristrutturazione del Pronto Soccorso di Agordo, tramite il Segretario di circolo Kevin Da Roit che afferma: “I sindaci sono stati lungimiranti nello scegliere di investire 2,5 milioni di euro del Fondo Comuni Confinanti per la ristrutturazione del Pronto Soccorso dell’Ospedale di Agordo, un investimento strategico per la sanità di montagna. Ovviamente si tratta di risorse “extra”, che non possono e non devono sostituire l’impegno ordinario da parte della Regione in materia di sanità. Sarebbe sbagliato se la Regione approfittasse di questi contributi di natura straordinaria per tagliare le proprie risorse strutturali; sarebbe ancor più grave se a causa di questo atteggiamento della Regione i 2,5 milioni di euro rimanessero bloccati, a danno dei cittadini.

 

Leggi anche l’articolo di Roger De Menech sul tema: “Ospedale Agordo: la Regione aggiunga servizi, non li tagli
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.