ambiente


E 13. Con le dimissioni del direttivo di giovedì 21 marzo, il Parco nazionale delle Dolomiti bellunesi è il tredicesimo ente nazionale privo di una direzione. «Una situazione che basta da sola a raccontare l’attenzione per la ricerca scientifica, per l’ambiente, per il turismo e per l’economia dei territori del Movimento 5 Stelle e della Lega Nord», afferma la segretaria del Partito Democratico provinciale, Monica Lotto, «è un manifesto del loro governo: o le caselle sono occupate con i loro fedelissimi, […]

Parco Dolomiti Bellunesi, Lega e M5S bloccano le nomine


A quasi un anno dalle elezioni che hanno cambiato la maggioranza politica del Paese e dopo oltre 7 mesi di governo penta-leghista, il Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi rimane senza presidente e rischia ora il commissariamento. La nomina dovrebbe essere fatta dal ministro dell’Ambiente, in accordo con la Regione. «Se fino al 2018 era comprensibile, anche se non giustificabile, il dispetto della Regione a guida leghista nei confronti di un governo del Partito Democratico, oggi siamo alla pantomima», afferma la […]

Parco Dolomiti Bellunesi, in un anno Lega e M5S non ...



Belluno, 25 Gennaio 2019 In merito all’accordo stipulato dalla Regione con Terna Rete Italia in merito ad interventi sulla rete di trasmissione nella nostra Regione, l’Unione Comunale di Belluno ribadisce la posizione già espressa precedentemente in merito alla razionalizzazione della rete elettrica nella media valle del Piave, in particolare sulle ricadute nel Comune di Belluno. “Dall’accordo si intravede la possibilità dell’interramento del tratto in uscita dalla stazione di Polpet della linea Polpet- Scorzè, fino ad oggi prevista in aereo, fino […]

Comunicato dell’Unione Comunale di Belluno sull’accordo con Terna


“La Regione ha completamente dimenticato le foreste, la gestione degli interventi dopo l’uragano di fine ottobre è ancora al palo, con problemi e responsabilità scaricate sui Comuni”. È quanto afferma Stefano Fracasso, capogruppo in Consiglio regionale del Partito Democratico, schierandosi a fianco dei sindaci dell’Agordino che lamentano l’assenza di risposte da parte di Zaia dopo il disastro dello scorso autunno.  “Non si tratta di avere o non avere l’autonomia, ma di avere la capacità di assumere il ruolo di regia […]

Foreste distrutte, bellunesi abbandonati dalla Regione