Wanbao, De Menech sollecita il Governo: “Serve più tempo per trovare investitore”


Roma, 21 Novembre 2019

Il deputato bellunese Roger De Menech ha posto all’attenzione del Governo la crisi aziendale della Acc Wanbao. Ieri alla Camera è intervenuto per sollecitare l’esecutivo a negoziare con la proprietà uno slittamento di alcuni mesi della chiusura dello stabilimento di Mel, previsto già a febbraio. «I tempi sono troppo stretti», ha affermato De Menech, «per fare quella ricerca di mercato utile a individuare un’eventuale azienda interessata a rilevare l’impianto e a garantirne la continuità produttiva».

Positivo, sottolinea De Menech, «l’incontro programmato dal ministro Federico D’Incà la settimana prossima con l’ambasciatore cinese in Italia. Chiedo al Governo di continuare a lavorare a fianco del sindacato per trovare soluzioni ma soprattutto di fare pressioni sulla proprietà per mantenere in funzione il sito di Mel dove sono impiegati 285 lavoratori. Le maestranze hanno competenze e specializzazioni riconosciute e credo rappresentino un elemento qualificante per qualsiasi impresa del settore. Diamo loro il tempo necessario per la ricerca di nuovi investitori».

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.