Attacco CGIL Roma: serve risposta forte e priva di ambiguità

Il vergognoso attacco squadrista alla Cgil di Roma va condannato da tutte le forze politiche. È necessaria una risposta forte e priva di ambiguità”. Non usa mezzi termini la Segretaria provinciale del PD bellunese Monica Lotto: “La scelta di attaccare un’organizzazione sindacale rappresenta un’aggressione alla democrazia e ai valori in cui tutti possiamo riconoscerci”.

“Oggi, ancora una volta, si dimostra necessaria una presa di posizione netta e decisa da parte delle istituzioni e di tutte le forze democratiche. Ma non solo. Quando una manifestazione per una presunta libertà supera ogni limite, come in questo caso, deve essere condannata. È giunta l’ora che chi ha prestato il fianco ai fascisti in questi anni si assuma le proprie responsabilità. Forza Nuova e tutti i gruppi neofascisti che cavalcano le proteste no vax e no green pass vanno sciolti. Le istituzioni agiscano secondo Costituzione, immediatamente”. 

La libertà di espressione, che è sempre garantita nel nostro Paese, non ha nulla a che vedere con quanto visto ieri nella capitale.

Esprimo a nome di tutta la comunità democratica la completa solidarietà a tutte le lavoratrici e i lavoratori del sindacato e ai rappresentanti della CGIL, a cominciare dall’organizzazione provinciale con il suo segretario Mauro De Carli. Il PD bellunese è accanto a voi e alla maggior parte dei cittadini che, per fortuna, rispettano le regole e i valori democratici della nostra Costituzione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.