PD Borgo Valbelluna: “Ripristinare presìdi a Trichiana e Lentiai”

Il Circolo PD di Borgo Valbelluna si fa portavoce della delusione dei cittadini in merito a questa prima fase di gestione commissariale. Infatti, dall’entrata in vigore del nuovo Comune unico di Borgo Valbelluna, tutti i dipendenti sono stati trasferiti presso la Sede municipale di Mel, svuotando di fatto i municipi di Lentiai e Trichiana.

«Comprendiamo benissimo che sia necessario del tempo per organizzare la macchina amministrativa del nuovo Comune – afferma Alessia Telese, Segretaria del circolo PD – dall’organizzazione interna all’allineamento dei dati e dei sistemi informatici, ci sono tutta una serie di passaggi complessi da gestire e noi cittadini siamo consapevoli che in una prima fase ci possano essere dei disagi legati a queste procedure. Riteniamo però che sia doverosa una maggior comunicazione verso i cittadini, soprattutto relativamente alle tempistiche di quello che a tutti gli effetti è un disservizio, che ci auguriamo venga risolto quanto prima».
 
Per il PD l’obiettivo finale è la realizzazione degli Sportelli polifunzionali previsti dal progetto di fusione approvato dai 3 Consigli comunali: «La creazione di un front-office diffuso non è immediata, ma nel frattempo è necessario che vi sia un presidio del Comune unico Borgo Valbelluna anche a Lentiai e Trichiana. La preoccupazione del Commissario prefettizio è di preparare la macchina amministrativa alle elezioni di maggio; la nostra preoccupazione è che questa situazione di “distanza” si protragga troppo a lungo, causando disagi per i cittadini».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.