Mobilità tra le valli, Lotto (PD): «I Comuni sfruttino i fondi del Pnrr»

Il dibattito sulla mobilità che si sta dipanando in questi giorni è «sicuramente positivo e speriamo fruttuoso», dichiara la Segretaria provinciale del Partito Democratico Monica Lotto. «Stanno intervenendo soggetti istituzionali, privati, le categorie economiche e i sindacati. Mi sembra ci sia una convergenza in linea con il pensiero del centrosinistra fin dal Piano strategico elaborato dalla Provincia nel 2008 ripreso, più recentemente, dalle proposte del Partito Democratico fatte dal 2014 in poi e sintetizzate nel programma elettorale per le regionali del 2020».

I punti «su cui mi sembra ci siano sempre maggiori consensi», afferma Lotto, «sono il potenziamento della ferrovia per i collegamenti verso l’esterno e l’intervento con la realizzazione di circonvallazioni e sulla viabilità interna per migliorare e rendere più fluida, sicura e veloce la connessione tra le valli».

Ora, conclude Lotto, ci sono probabilmente le condizioni perché anche i Comuni «facciano proprie le idee su cui ci siamo confrontati per quasi 15 anni. Se sommiamo i fondi del PNRR, quelli straordinari per le Olimpiadi, quelli ancora da spendere già stanziati per i Mondiali di Sci dell’anno scorso abbiamo a disposizione oltre 500 milioni di euro per passare dalla fase dell’elaborazione a quella della realizzazione. La nostra azione, come PD, sarà anche di chiedere alla Regione di fare la sua parte e inserire alcune delle opere per la mobilità nel Bellunese tra quelle finanziate direttamente dalla Giunta regionale, come abbiamo già chiarito nelle osservazioni al Piano Regionale dei Trasporti fatte dal PD e trasmesse alla Regione alla fine del 2019».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.