Aree interne, dal Governo contributi ai comuni sotto i 1000 abitanti

Roma, 2 febbraio 2021

I Comuni con meno di mille abitanti potranno ricevere dallo Stato un contributo a fondo perduto di 81.300 euro. Il Ministero dell’Interno sta pubblicando in Gazzetta Ufficiale il decreto che attribuisce la somma agli enti che nel 2021 attiveranno opere per la messa in sicurezza di scuole, strade, edifici pubblici e patrimonio comunale e per l’abbattimento delle barriere architettoniche, nonché per gli interventi di efficientamento energetico e sviluppo territoriale sostenibile.

Ne dà notizia il deputato bellunese Roger De Menech, ricordando che l’avvio dell’esecuzione dei lavori deve avvenire perentoriamente entro il 15 maggio 2021. «Complessivamente l’intervento è di 160 milioni di euro in tutto il Paese a favore dei 1.968 Comuni con popolazione inferiore a mille abitanti. Il provvedimento rientra tra le politiche di sostegno alle aree marginali e soprattutto intende sostenere gli investimenti di questi enti le cui dimensioni non consentono razionalizzazioni della spesa pubblica».

In provincia di Belluno i Comuni beneficiari sono: Borca di Cadore, Cibiana di Cadore, Colle Santa Lucia, Gosaldo, Lorenzago di Cadore, Ospitale di Cadore, Perarolo di Cadore, Rivamonte Agordino, San Nicolò Comelico, San Tomaso Agordino, Selva di Cadore, Soverzene, Vallada Agordina, Vodo di Cadore, Voltago Agordino e Zoppè di Cadore.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.