Elezioni provinciali, vince il centrosinistra e Lucia Da Rold è la più votata

Il centrosinistra bellunese proseguirà nell’opera di rinnovamento con particolare attenzione alle zone fragili. La vittoria della lista “Provincia Comune Belluno 2030” alle elezioni provinciali è il premio per il lavoro svolto dagli amministratori in seno al consiglio provinciale, ma soprattutto un atto di fiducia per il futuro. Nel voto per il Consiglio provinciale, infatti, la lista civica di centrosinistra “Provincia Comune – Belluno 2030” è risultata vincitrice con 45.203 voti ponderati (il 56,97%), guadagnando 6 seggi sui 10 complessivi.

«Auguro buon lavoro al presidente Roberto Padrin che abbiamo appoggiato con convinzione», afferma il deputato bellunese Roger De Menech. «Anche per i prossimi anni, il presidente avrà il nostro leale sostegno per continuare le azioni per salvaguardare il territorio, rafforzare la dimensione sociale e intervenire con tempestività nelle situazioni di crisi».

La Segretaria provinciale del PD Monica Lotto sottolinea quanto «la dimensione civica della lista sia stata accogliente e quindi vincente. Abbiamo raggruppato un gruppo di amministratori equilibrato, contrassegnato da sensibilità comuni, grande esperienza, competenze certe e provenienti da tutte le zone della Provincia».

Per la prima volta una donna, Lucia Da Rold, Vicesindaca di Ponte nelle Alpi, è risultata la più votata in assoluto e prima degli eletti. Gli altri rappresentanti della lista che entrano in Consiglio provinciale sono Franco De Bon, Fabio Luchetta, Paolo Perenzin, Simone Deola e Walter Cibien.

«Sono molto orgogliosa del risultato personale ottenuto» ha affermato Lucia Da Rold commentando il risultato elettorale. «Ringrazio i colleghi che hanno voluto darmi la preferenza e mi fa piacere perché molte sono persone con cui collaboro ormai da diversi anni, molti sono invece gli amministratori e le amministratrici che hanno riposto in me una fiducia che spero di poter ricambiare con il lavoro che faremo insieme da qui in avanti. La soddisfazione più grande resta la vittoria della lista di centrosinistra grazie alla quale avremo slancio, entusiasmo e capacità per affrontare le sfide dei prossimi anni nel Bellunese».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.