Dov’è la trasparenza del M5S? Perché non pubblica online i propri organismi dirigenti?

Come al solito, le nostre iniziative sono aperte a tutti: non solo a militanti e iscritti, ma a tutti i cittadini, simpatizzanti e non. E’ il bello di essere un Partito Democratico. Accettiamo senza problemi le critiche (soprattutto se costruttive), ma sentirsi dare dei “buffoni” supera la marcata linea di confine tra critica e insulto. E di questi tempi succede fin troppo spesso.

Quel che riporta Monica Lotto in questo post è quanto è successo a margine dell’iniziativa “Racconti alla mano – #rendiconto” di Tai di Cadore. Riassumendo: una persona interviene dichiarandosi militante del Movimento 5 Stelle locale e critica più volte i progetti infrastrutturali in occasione dei Mondiali di #Cortina2021 con insinuazioni complottistiche su una certa “lobby del cemento”. 

Leggi anche: A Tai tutti favorevoli alla variante: i cittadini ammutoliscono il politico M5S

“Fino a qui tutto bene” potremmo dire, se non che Roger De Menech chiede in sala un responso su tali opere e la maggioranza si esprime a favore di queste.

Ciò probabilmente non va giù al deputato grillino Federico D’Incà, che, invece di prendere atto del volere di alcuni cittadini, nega la presenza in sala di esponenti del Movimento 5 Stelle e accusa De Menech di aver dichiarato il falso. 
Capite bene l’assurdità della vicenda, dovuta in parte anche all’opacità degli organismi dirigenti del Movimento 5 Stelle: grandi proclami sulla trasparenza, ma da chi è rappresentato? Quali sono gli organismi dirigenti nazionali e locali? 
Un partito che ha l’ambizione di diventare forza di governo e che predica trasparenza e onestà, dovrebbe pubblicare con serenità sui propri siti web i componenti degli organismi nazionali e locali, un po’ come fa da sempre il Partito Democratico nazionale e locale [ad esempio, i nostri li trovate qui: La nostra squadra]

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.