Crisi ACC e Ideal Standard, intervengano MISE e Regione

Belluno, 12 novembre 2021

I vertici del Partito Democratico bellunese hanno partecipato alla manifestazione indetta dai lavoratori contro le annunciate chiusure di ACC e Ideal Standard a Borgo Valbelluna. Accanto ai dipendenti e alle rappresentanze sindacali c’erano la Segretaria provinciale Monica Lotto, la Segretaria del circolo di Borgo Valbelluna Alessia Telese, il deputato Roger De Menech e molti dirigenti e militanti. Tutti insieme per sostenere le ragioni dei lavoratori e per chiedere un intervento diretto del Governo e della Regione.

Dal Ministero dello Sviluppo Economico ci si attendeva un atteggiamento più aggressivo nei confronti delle proprietà, così come è stato fatto in altre situazioni in Italia. Invece, la sensazione è che la battaglia per mantenere un forte polo manifatturiero nel Bellunese il Mise l’abbia data per persa, senza neppure combatterla.

Anche dalla Regione, a cui a più riprese il Partito Democratico si è rivolto, non arrivano segnali positivi. È stata fatta qualche riunione, diversi comunicati stampa, ma nulla più. Il PD ha chiesto ancora la scorsa estate l’intervento diretto di Veneto Sviluppo, la finanziaria della Regione che in passato è entrata nel capitale di decine di aziende per sostenerle o per salvarle dal fallimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.