Senza la montagna nessun Green New Deal

Senza il coinvolgimento attivo della montagna in Italia non ci sarà nessun Green New Deal. Lo ha affermato Enrico Borghi, deputato Pd, ieri sera durante un webinar organizzato dalla Federazione PD provinciale di Belluno e moderato dal coordinatore del Forum Democratico Alpino, Loris Maccagnan per ragionare sul piano dell’Unione Europea Next Generation EU. L’evento è stato seguito in diretta e poi in differita sulla pagina Facebook del PD Belluno da oltre 700 persone.

Leggi tutto

Enel, De Menech: “Fermare l’abbandono della montagna”

Sull’ipotesi di trasferimento a Nove (Treviso) del posto di telecontrollo denunciata dai sindacati, il deputato Roger De Menech prende una posizione netta a difesa dei lavoratori e del territorio. «Non ha nessun senso la gestione delle reti elettriche fatta a distanza da persone che non conoscono e non vivono sul territorio».

Leggi tutto

Sovracanoni elettrici, De Menech: «Corrette le storture della Lega: la gestione resta alle Regioni»

«Con l’emendamento che abbiamo presentato alla Legge di Bilancio in materia di grandi derivazioni idroelettriche correggiamo una norma pasticciata, varata dalla Lega un anno e mezzo fa, che ha prodotto solo litigi, contenziosi di fronte alla Corte Costituzionale e non allineata all’ordinamento europeo. Di fatto il settore si era bloccato».
Il coordinatore dei parlamentari veneti del Partito Democratico, Roger De Menech, sintetizza le novità del provvedimento.

Leggi tutto

Derivazioni idroelettriche, la Regione si tiene i soldi

«Non accettiamo di tornare ai tempi in cui i bellunesi andavano con il cappello in mano dai signori a Venezia a implorare benevolenza per vedersi riconosciuti i propri diritti». La Segretaria provinciale PD Monica Lotto dopo aver letto il testo della legge regionale che assegna a Venezia i ricavi delle grandi derivazioni idroelettriche, «incredibilmente sponsorizzata da due esponenti della Lega di Belluno», promette battaglia.

Leggi tutto

Canoni idrici, Lotto: “Più garanzie per Belluno”

L’emendamento sul riordino delle concessioni idroelettriche presentato dal Partito Democratico alla legge di conversione del decreto ‘Cura Italia’ risponde all’esigenza di dipanare la matassa che finora ha bloccato il rinnovo delle concessioni e di sbloccare i relativi investimenti.

«Dal nostro punto di vista», aggiunge la segretaria del PD provinciale di Belluno, Monica Lotto, «quel provvedimento aggiunge certezze che finora non avevamo».

Leggi tutto