Sanità, a Belluno neanche un euro dalla Regione

La Regione investirà 52 milioni di euro per rinnovare le strutture sanitarie del Veneto. Nemmeno un euro sarà destinato alla sanità bellunese. Il piano, esposto nei giorni scorsi in Commissione V, ha suscitato le proteste del Partito Democratico. Silenzio assoluto, invece dai rappresentanti della Lega eletti in provincia di Belluno.

Leggi tutto

Sanità, niente fondi per la provincia di Belluno. Interrogazione dei consiglieri Bigon e Zanoni

«È inaccettabile che i territori più fragili vengano ancora una volta dimenticati, quando dovrebbero essere i primi su cui investire. Adesso ci saranno smentite e rimpalli di responsabilità, l’unico dato certo è che dei 52 milioni stanziati dalla Regione per innovare le strutture sanitarie venete neanche un euro arriverà alla provincia di Belluno, la sola esclusa dal riparto. Davvero non c’erano progetti su cui chiedere finanziamenti?» affermano annunciando un’interrogazione i Consiglieri regionali Anna Maria Bigon e Andrea Zanoni.

Leggi tutto

Sanità, De Moliner: “Dalla Regione nemmeno un euro per ammodernare gli ospedali bellunesi”

La mancata assegnazione all’ULSS 1 Dolomiti di fondi per l’ammodernamento del sistema sanitario bellunese è l’ennesimo schiaffo da parte della Regione e della maggioranza di Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia a questa Provincia. Il comunicato di Roberto De Moliner, Segretario dell’Unione Comunale PD di Belluno.

Leggi tutto

Sanità, Lotto: «Il DG dell’ULSS dia immediate giustificazioni o si dimetta subito»

«In merito all’incredibile vicenda dell’assunzione di 141 medici anestesisti da parte della Regione, di cui neppure uno arriverà negli ospedali bellunesi, chiediamo immediate, trasparenti e plausibili giustificazioni, a fronte di un territorio che più di altri ha subito la diffusione attiva del virus» afferma la Segretaria provinciale PD, Monica Lotto.

Leggi tutto

Sanità, De Moliner (PD) risponde alla Lega: «Basta nascondere la testa sotto la sabbia»

«Le dichiarazioni apparse oggi sulla stampa da parte della Lega cittadina non hanno altro che dell’incredibile associato al sapore della presa in giro nei confronti dei cittadini bellunesi». Lo afferma in una nota il Segretario dell’Unione comunale PD di Belluno, Roberto De Moliner.
«Asserire che la colpa in cui versano gli ospedali della nostra provincia e del San Martino non sia della Regione, che ha una competenza esclusiva e diretta sulla programmazione sanitaria, è a dir poco fantasioso».

Leggi tutto